Vallée d'Aoste Structure
 

Start Cup la Valle d'Aosta premia il progetto 'Wijoyn'

.

 

Giovedì 04 ottobre si è tenuta la cerimonia di premiazione dell'edizione 2012 di 'Start Cup Piemonte e Valle d'Aosta' presso il Politecnico di Torino, ad aggiudicarsi il premio Valle d'Aosta 'Start Cup' di 7.500 € è stato il progetto WIJOYN. Presenti alla cerimonia di premiazione l'assessore al Walfare della Regione Piemonte, Claudia Porchietto; l'Assessore alle Attività Produttive provincia Torino, Ida Vana; l' Assessore ai Sistemi Informatici, Servizi Civici, Sport e Tempo Libero della città di Torino, Stefano Gallo e l'Assessore alle Attività Produttive della Valle d'Aosta,Ennio Pastoret.

Il progetto premiato, Wijoyn , realizza dispositivi innovativi in grado di comunicare a distanza con altri dispositivi simili che forniscono un feedback sonoro all'utilizzatore e che possono essere utilizzati in qualsiasi ambiente.

Il team di Wijoyn è formato da Enrico Moccia, interaction designer colui che ha proposto l'ambito del progetto; da Stefano Moccia, ingegnere proggramatore specializzato in sistemi embedded e wireless e da Guido Albertengo, professore del Politecnico di Torino con competenze nella progettazione di sistemi elettronici e di protocclli di comunicazione.

Complimentandosi con il team vincitore , l'Assessore Regionale alle attività produttive Ennio Pastoret, dopo aver premiato il progetto Wijoyn, ha dichiarato: 'dopo la sua prima partecipazione nel 2011 la Valle d'Aosta è presente anche all'edizione 2012 di Start Cup, un' iniziativa di grande spessore che vede una significativa crescita delle adesioni. Abbiamo constatato con piacere che i progetti sviluppati in Valle d'Aosta sono raddoppiati.'

Alla sua ottava edizione Start Cup Piemonte Valle d'Aosta vanta già numeri di copertina. Il concorso nasce nel 2005, con 108 idee presentate e 44 che si sono concretizzate in business plan. Negli anni successivi c'è stato un incremento costante, fino alle 158 idee e ai 55 business plan del 2009. Nel 2011 le idee presentate sono state 263  e 93 i business plan. Nel 2012 invece vi è ancora un ulteriore incremento, 280 le idee presentate presentate e 90 i business plan pervenuti.

 

I PREMI:

1° classificato, 25 mila euro: PHI-DRIVE, è un progetto imprenditoriale che riguarda una tecnologia innovativa di azionamento piezoelettrico, utilizzabile in motori e azionamenti lineari o rotativi di dimensioni microscopiche, piccole e medie.La tecnologia PHI-DRIVE è vantaggiosa rispetto ai motori elettrici di tipo strepper in quanto è totalmente scalabile a basso costo. è più preciso ed è costruito con materiale riciclabile al 100%.

Al primo classificato anche un'altra possibilità. Il fondo di Venture Capital Peimontech, creato da Fondazione Torino Wireless per supportare lo sviluppo dell'innovazione in Piemonte, si impegna a investire 300mila euro per sostenere le neo-imprese.

2° classificato, 20 mila euro: NATURAL GENTLEMAN, un progetto che guarda al mercato degli abiti, camicie e scarpe per uomo ed in particolare al segmento business. Molto spesso abiti e camicie formali da lavoro devono essere acquistate  su misura e risultano molto costose per via del lento ed inefficiente processo di lavorazione.

3° classificato, 15 mila euro: AA$M - AlgaeTECH, questa idea imprenditoriale si basa sull'estrazione, la valorizzazione e la certificazione ed opera nel settore farmaceutico, agroalimentare, nutraceutico / estratti vegetali, distribuzione per grandi aziende.

Queste Start up potranno partecipare alla fase nazionale: appuntamento per loro a Bari il 30 novembre per il Premio Nazionale per l'Innovazione.

 PREMIO ICT è andato a  HIRIS, una rivoluzione nel campo dell'interazione uomo macchina. il sistema modulare consiste di un insieme di unità elettroniche espandibili atte a rilevare in modalità wireless dato provenienti da sensori analogici/digitali ma allo stesso tempo fornire feedback localizzato come pressione, vibrazione e temperatura.

PREMIO ENERGIA va a MICROHYDRO, l'impresa offrirà impianti a coclea per la generazione di energia idroelettrica per la taglia mirco e si rivolge a consorzi ed enti che abbiano in concessione la gestione delle acque superficiali ed in aggiunta a clienti privati che vogliano richiederne la concessione al fine di installare impiantimicroidroelettrici.

PREMIO ASTI è andato a TACATI, azienda che si occupa di vendita di prodotti alimentari a km0 via web. Il loro mercato di riferimento è il settore retail quindi privati, single, coppie e famiglie.

PREMIO CUNEO vinto da PAPERSOAP, nuovo prodotto per l'igiene personale alternativo agli attuali saponi.

PREMIO NOVARA è stato assegnato a SMARTSEQ, la mission della costituenda società spin-off Smartseq consta nell'ottimizzazione e nella commercializzazione di prodotti HW e SW già prototipati che colmino il gap tra i needs in ambito genetico di tutti i laboratori di ricerca, potenziali usufruitori delle nuove tecnologie di deep sequencing, e l'attuale non-gestibilità di volumi di dati informatici grezzi.

PREMIO VERCELLI è stato assegnato a VIAGGIAR CORTESE, attivazione di una rete di unità immobiliari arredate che forniscono in città un'ulteriore opportunità rispetto all'offerta di posti letto nelle strutture alberghiere.

PREMIO VALLE D'AOSTA è andato a WIJOYN, realizza dispositivi innovativi in grado di comunicare a distanza con altri dispositivi simili che forniscono un feedback sonoro all'utilizzatore e che possono essere utilizzati in qualsiasi ambiente.

 Per ulteriori informazioni:

Struttura Valle d'Aosta s.r.l.

Pépinière d'Entreprises Espace Aosta

Via Lavoratori Vittime del Col du Mont, 24

11100 Aosta

tel 0165.305557 fax 0165.305540

innovazione@svda.it      http://www.i3p.it/start-cup

 

Allegati

  1. Progetto WIJOIN
    (478,66 KByte)